Sabato 16 marzo al Teatro San Giustino: “Compleanno col malloppo”

Sabato 16 marzo al Teatro San Giustino: “Compleanno col malloppo”locandina

Appuntamento con il talento

“Compleanno col malloppo” è una esilarante commedia, perfidina, cattivella e divertente. Nasce dal Laboratorio di formazione teatrale di “Signori, chi è di scena!”, che è ormai un vivaio di talenti. Anche la regia è al suo debutto, perché Turella è nata e cresciuta proprio tra le le fila di “Signori, chi è di scena!”, compagnia che quest’anno compie dieci anni: dunque questo spettacolo è un regalo del nostro compleanno, e il malloppo è il talento di tutti coloro che hanno contribuito ai nostri successi.

Vi spettiamo il 16 marzo alle 21 al Teatro San Giustino di Roma, nel quartiere Alessandrino.

INGRESSO: Libero contributo + 2 euro Tessera Associativa; Ingresso gratuito bambini sotto i 12 anni

Per informazioni: elvio.belli@signorichiediscena.it; telefono 338 8961440

I nostri auguri

Cari amici di “Signori chi è di scena!”,

è quando noi usciamo per i saluti  in proscenio e voi ci applaudite in platea che si compie la magia del teatro. In quel preciso momento succede che attori e pubblico si uniscano in un fatto irripetibile, ogni volta emozionante.

Sono momenti intensi: voi vi portate a casa la sensazione di un evento significativo, la condivisione di un evento culturale. Noi ci portiamo dentro la soddisfazione di aver suscitato in voi le emozioni umane più forti: gioia e rabbia, risa a lacrime, amore e odio, il serio e il buffo, il sacro e il profano.

Tutto ciò è spettacolare. Vi aspettano prossimamente con noi nuovi ed entusiasmanti appuntamenti al San Giustino.

Nel frattempo vi auguriamo di fare di queste feste il più bello spettacolo dei vostri sentimenti di affetto, di vicinanza, di solidarietà, di serenità. Buone feste e felice Anno Nuovo.

Buone feste

“Il menù del ghiaccio” – Novità italiana – sabato 24 e domenica 25 novembre

“Il menù del ghiaccio”, novità italiana, un appassionante spettacolo teatrale sulla passione.

menu ghiaccio

La compagnia “Signori, chi è di scena!” presenta una novità italiana assoluta: IL MENÙ DEL GHIACCIO, scritto e diretto da Marco Ferri. Una trilogia della passione che si svolge in tre episodi, il cui filo conduttore è dipanato dal coro che, come nel teatro greco antico, accompagna la narrazione in diversi ambiti. La coreografia del coro, curata da Giulia Fossà, è disciplinata dal Pilates. Le musiche originali composte da Paola Ghigo, saranno eseguite dal maestro Alberto Galletti. Il light design è affidato a Giovanni Pirandello.

«Un pièce densa, corposa, a volte profonda, altre leggera, in cui c’è dramma ma anche momenti di frizzante satira e di vera comicità” – dice Marco Ferri – una machina teatrale in cui i dettagli sono tanto importanti quanto accurati. Gli attori, che si muovono all’interno di contesti narrativi differenti, affrontano tematiche attuali e stringenti, e pur tuttavia riescono a dare vita a una messa in scena di forte impatto umano».

La scenografia, affidata a Marzia Savi, è minimalista ed elegante. I costumi di Cristina Turella sono stilisticamente essenziali, ma non per questo meno accurati.

Secondo Monica Ferri – direttrice artistica di “Signori, chi è di scena!”-  «partendo da una citazione di Honoré de Balzac‘la passione è il presentimento dell’amore e del suo infinito, è una speranza che sarà forse delusa’, nel testo vivremo il rapporto tra passione e futuro prossimo; poi il rapporto di una coppia giovane col presente politico; e infine ci caleremo nello scontro interiore profondo e intimo fra passione e ribellione, contro i cliché di genere. Una prova impegnativa – conclude la Ferri – che la compagnia ha affrontato da subito con grande professionalità e passione, passione che sono certa contagerà il pubblico».

Il debutto di IL MENÙ DEL GHIACCIO è in calendario per sabato 24 novembre alle 21 al Teatro San Giustino di Roma, nel quartiere Alessandrino. Il giorno dopo di replica alle 18.

Per informazioni: info@signorichiediscena.it; telefono 333 7057048

Pierino e il lupo

 

locandina-pierino-e-il-lupo_fronte

Una favola deliziosa

“Pierino e il lupo” è un’opera musicale per bambini, nata proprio per
avvicinare alla musica anche i più piccoli. Ma come succede quando
le idee sono buone, quest’opera sinfonica ha affascinato sempre
tutti. Ogni volta che viene rappresentata, riscuote grande successo.
È la storia semplice, ma coinvolgente di un bimbo, – il piccolo Piotr,
Pierino appunto, – che si allontana dal suo villaggio nella Russia
degli anni 30, per scoprire il mondo. E nel bosco fa scoperte
divertenti, dialogando con gli animali e cercando di sconfiggere il
lupo che, come in tutte le leggende, rappresenta il pericolo. Ma alla
fine le cose vanno per il meglio e Pierino ritorna dal nonno nel suo
villaggio. Il musicista Prokofiev, che ha scritto anche il testo della
favola, è riuscito in una piccola grande impresa, che è giustamente
passata alla storia: far “parlare” gli strumenti musicali, che
raccontano e imitano gli animali del bosco, il nonno, l’anitra, il gatto,
il lupo e la stessa gioia di vivere di Pierino.
Venite anche voi a scoprire come la musica sappia parlare con divertimento a grandi e piccini.
 

Alessandrino Teatro Festival

locandina-alessandrino

Dalla musica classica alla prosa, dal teatro dialettale al musical, all’anteprima assoluta, ecco Alessandrino Teatro Festival: venite a ridere, a commuovervi, a pensare, a stupirvi, a stare insieme per applaudire la collezione autunno-inverno della più avvincente produzione teatrale.
È una rassegna speciale perché vede la partecipazione di compagini teatrali di Roma, in un cartellone in cui figurano spettacoli di diverso genere, in una sorta di palinsesto concepito
per coinvolgere i diversi gusti ed esigenze del pubblico, cioè voi, la vostra famiglia, i vostri amici. Una rassegna fatta bene, perché
il teatro fa bene a tutti, a tutte le età.
Da sabato 27 ottobre, per tutti i sabato fino al 24 novembre, il quartiere Alessandrino da periferia si trasformerà nel centro di un’offerta culturale importante e godibile. Potete abbonarvi a
tutti gli spettacoli o scegliere quelli che più vi interessano. Noi vi aspettiamo per aprire il sipario di Alessandrino Teatro Festival.
Che aspettate, venite a batterci le mani.

Rassegna di spettacoli teatrali.

DAL 27 OTTOBRE AL 24 NOVEMBRE 2018
Pacchetto abbonamento 5 spettacoli: 35 euro
Biglietto singolo spettacolo: 10 euro
Ingresso gratuito per i bambini fino a 10 anni
Per informazioni o per l’acquisto di abbonamenti scrivi a info@teatrosangiustino.it
oppure chiama 333.7057048

Laboratorio di formazione teatrale 2018-2019

Sta per tornare lo storico Laboratorio di formazione teatrale di “Signori, chi è di scena!” che, da 14 anni, non smette mai di regalare bei momenti e forti emozioni a tutti i suoi allievi!

Quest’anno tante belle novità in più: 3 laboratori sempre più ricchi e coinvolgenti!

Segnatevi questa data: lunedì 10 settembre, ore 19.30.
La prima lezione di prova E’ GRATUITA.

Prenota subito la lezione di prova, scrivendo a: elvio.belli@signorichiediscena.it – 338 8961440

Iniziate a pensarci…non ve ne pentirete! 😉

Per tutti i dettagli cliccate sul volantino: volantino-laboratorio-2018

Siamo tutti un’opera d’arte. Percorso trasformazionale con l’arte. 25 e 27 novembre 2017

locandina-opera d'arte

Signori, chi è di scena!” con Viviana Rubichi presenta il percorso trasformazionale “Siamo tutti un’opera d’arte” con l’idea di offrire ai partecipanti l’opportunità di avvicinarsi e di scoprire il valore del nostro potere creativo, affinando la sensibilità dello sguardo (il ‘vedere’) verso ciò che è unico, come può esserlo un capolavoro nell’arte. Lo faremo partendo con una visita guidata alla collezione permanente di una famosa casa museo di Roma; per poi proseguire in teatro, ricreando una delle opere d’arte analizzate in un lavoro esperienziale di gruppo che coinvolgerà sensi, stati d’animo ed energie di ogni partecipante.

Il percorso si articola in due giornate:

SABATO 25 NOVEMBRE – DALLE 10.00 ALLE 13.00, visiteremo la Casa Museo dello scultore Andersen, dove osserveremo con attenzione i gruppi scultorei che simboleggiano le quattro fasi del giorno;

LUNEDÌ 27 NOVEMBRE – DALLE 20.30 ALLE 22.30, ci vedremo in Teatro dove condivideremo le nostre emozioni, sensazioni, ed energie in un gioco ritmico e dialogico con il nostro corpo. Ognuno di noi sceglierà come intervenire nella ri-creazione dell’opera scelta: improvvisando, leggendo, scrivendo, disegnando, ma anche semplicemente (si fa per dire…), restando in silenzio.

Per la partecipazione è previsto un contributo complessivo pari a 5 euro.
Per gli allievi iscritti ai nostri Laboratori teatrali 2017-2018, il percorso sarà gratuito.

Viviana Rubichi è ricercatrice e docente di Storia dell’arte e di Psicologia dell’arte presso l’Università degli Studi Guglielmo Marconi di Roma.

Per partecipare al percorso è necessario PRENOTARSI, inviando una e-mail a: viviana.rubichi@signorichiediscena.it

Per ulteriori info visita anche l’evento alla pagina facebook https://www.facebook.com/events/1688696294495990

DANNAZIONE DONNA. 19 e 20 novembre 2017 al Teatro San Giustino di Roma

locandina-DD

Sabato 18 novembre alle 21.00 e domenica 19 novembre alle 18.00, la Compagnia “Signori, chi è di scena!” presenta Monica Ferri in DANNAZIONE DONNA, una novità assoluta scritta e diretta da Marco Ferri.
Marco Ferri, professione copywriter, è considerato tra i più brillanti professionisti della comunicazione commerciale e istituzionale in Italia. Ha lavorato per le più importanti agenzie di pubblicità, assumendo ruoli di primissimo piano. Si è formato con Fritz Tschirren e Hans Suter, ha lavorato per e con Emanuele Pirella. Ha scritto filmati pubblicitari diretti da grandi registi, tra cui Roman Polanski e Alessandro D’Alatri. DANNAZIONE DONNA è il suo esordio nel teatro, come autore e regista.
Ambientato in una grande azienda, DANNAZIONE DONNA è un atto unico sulla vita delle donne nel mondo del lavoro. Uno scontro ai vertici della direzione aziendale dà il via a una trama avvincente, buffa, drammatica, commovente, ironica. Con un serie di colpi di scena, si arriva tutto d’un fiato a svelare la grande domanda: qual è la dannazione delle donne? In scena, un’unica protagonista interpreta ben otto personaggi, a simboleggiare quante donne ogni donna deve interpretare, per essere all’altezza delle aspettative riposte in una donna che lavora. Per la protagonista un ruolo molto impegnativo, in una commedia in cui ci si diverte, si ride, ci si commuove, si riflette. Insomma, DANNAZIONE DONNA è tutta da vivere.

DANNAZIONE DONNA
Sabato 18 ore 21.00; domenica 19 novembre ore 18.00
Teatro San Giustino – viale Alessandrino, 144 – Roma (fermata Metro C Alessandrino)
Ingresso: 8 euro + 2 euro tessera associativa
Ufficio stampa e comunicazione: Viviana Rubichi; dannazionedonna@signorichiediscena.it